L’Associazione, nello scegliere i progetti da seguire, ha voluto prima di tutto tenere vivo il desiderio di Pietro di incontrare le realtà africane, di cui aveva sentito parlare tanto da Don Nicolò Anselmi e dai suoi amici, reduci dal viaggio fatto nel 2007 in quelle terre lontane. E’ altrettanto vero che avrebbe voluto, nel giungere là, andare ad incontrare soprattutto i più piccoli e i più bisognosi. Da tutta questa sua memoria nasce quindi la scelta di aiutare due realtà che operano in due Stati confinanti: il Congo e il Rwanda, due realtà che si impegnano a seguire nella quotidianità i bambini.

Suor Scolastica
Suor Scolastica, congolese, e la madre superiora Suor Natalina, italiana, sono due Suore Francescane di N.S. del Monte che operano nella Repubblica Democratica del Congo, esattamente nella città di Bukavu. La loro è una realtà molto difficile, infatti si prodigano quotidianamente in un quartiere poverissimo, dove oltre al loro convento è presente una scuola da loro gestita, un ospedale dove trovano aiuto le giovani donne che subiscono violenza e un centro per bambini disabili. Nonostante la mancanza di acqua potabile, le gravi emergenze sanitarie e le notevoli difficoltà per la scolarizzazione, riescono a far fronte a tutto ciò con il sorriso sulle labbra e con un gesto di dolcezza e accoglienza verso tutti. L’Associazione ha deciso di sostenere con aiuti economici le necessità che si presenteranno come impellenti per le Suore che là operano con i bambini senza, al momento, individuare un settore in particolare da seguire.
Per sapere qualcosa di loro rimandiamo al seguente articolo: www.diocesi.genova.it/documenti.php?idd=1966.

Ed ecco gli alunni del 6° e ultimo anno che dovranno sostenere l'esame di Stato nel 2011 che noi sosteniamo.
alunni